La Piazza dei Miracoli di Pisa è uno dei luoghi più famosi al mondo e considerato uno dei più belli e suggestivi complessi architettonici del periodo romanico della Storia dell'Arte. Meno noto è che l'intera Piazza è stata concepita come un gigantesco orologico cosmico e calendario solare per segnare il tempo durante il giorno e le stagioni dell'anno.

Il Battistero di Pisa è famoso per l'eco e riverbero di cui si può fare esperienza durante la visita del monumento: i guardiani cantano semplici arpeggi per enfatizzarne la fantastica risonanza.

Mons. Silvano Burgalassi, studioso dei monumenti della Piazza dei Miracoli, propose uno studio accurato delle risonanze del Battistero e durante lo studio emerse una suggestiva carattestica della geometria costruttiva: la griglia di riferimento del progetto e della costruzione del Battistero è la stella pentagona regolare che deriva dalla sezione aurea.

l progetto "Siderisvox" consiste nella valorizzazione delle caratteristiche acustiche riverberanti del Battistero di Pisa.  Si tratta di una composizione elettro-acustica che ha la particolarità di considerare il Battistero non "luogo" di esecuzione musicale ma piuttosto "strumento" per eseguire il brano musicale: lo strumento-musicale-battistero racconta il monumento-battistero esaltandone il significato storico, architettonico e religioso. Non si è trattato perciò di diffondere musica in un ambiente ma piuttosto di usare l'ambiente stesso per generare musica.


Il concerto "Siderisvox" ha avuto luogo nelle serate del 23 e 24 giugno (S.Giovanni)  2006.




leggi : Una Stella nel Battistero di Pisa