il linguaggio pureCMusic

pCM++
 
 



 

 
 
 
 
 



Allo scopo di utilizzare nella maniera più appropriata le possibilità di controllo diretto sul suono date dagi iperstrumenti di rilevamento gestuale, realizzai un nucleo di funzioni operanti su computer in grado sintetizzare ed elaborare in tempo reale suono.  A lungo andare il nucleo di funzioni è cresciuto a tal punto di diventare un potente e stabile framework di composizione e di elaborazione del suono real-time: il framework è scritto in linguaggio C, da cui il nome pureCMusic.
In seguito ho pensato di realizzare gli strumenti di sintesi come "oggetti", il che rende più flessibile ed agevole la realizzazione orchestre.
Il framework pCM++ dà la possibilità di scrivere un brano di musica in termini di algoritmi di sintesi e di una partitura (cioè una composizione algoritmica) anche controllata da informazioni provenienti dall'esterno attraverso l'uso degli iper-strumenti.
Algortimi di sintesi e partitura sono scritti secondo la sintassi del linguaggio C e compilati in codice macchina. In questo modo si fa uso di tutte le possibilità programmative del linguaggio C; inoltre la potenza del processore viene utilizzata al massimo.


leggi : The pureCMusic (pCM++)  framework as open-source music language (CMMR2005 - Springer)